Come aiutarci

Ci sono tanti modi per aiutare e dare visibilità alla nostra Associazione.

un’amica anziché comprare le bomboniere per la figlia, ha devoluto la somma che le sarebbe servita per acquistarle, alla Casa della Mamma;

altri carissimi amici ogni anno organizzano un torneo di Burraco, il cui ricavato va alla Casa della Mamma;

in memoria di amici e parenti defunti riceviamo diverse donazioni;

è possibile anche donare attraverso lasciti testamentari…

IL TUO 5X1000

Per sostenere le attività della Casa della Mamma con il 5Xmille basta firmare e scrivere sulla dichiarazione dei redditi il nostro

codice fiscale: 80209510587

Questo piccolo gesto sosterrà la nostra attività. Se è possibile: informa amici e conoscenti.

Grazie per la vostra partecipazione.

Con la tua banca

Associazione Casa della Mamma Onlus
UniCredit S.p.a. – Agenzia: Roma Piazza Lecce

IBAN IT47F0200805212000004442809

Codice BIC Swift: UNCRITM1713

Tutte le donazioni alla Casa della Mamma sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Per le persone fisiche è possibile:

  • detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo di 30.000 euro (art.15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86 con relativa modifica Legge 190/2014 art.1, comma 137);
  • dedurre la donazione dal reddito complessivo dichiarato nei limiti del 10%, e comunque nella misura massima di € 70.000,00 (Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005).

Le imprese possono:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art.100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86 con relativa modifica Legge 190/2014 art.1, comma 137);
  • dedurre le donazioni dal reddito complessivo dichiarato nei limiti del 10% e nella misura massima di 70.000,00 euro (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005).

E ricorda:

  • le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.
  • le donazioni in contanti non godono dei benefici fiscali.

Per usufruire dei benefici fiscali non dimenticare di conservare:

  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazioni con bollettino postale;
  • l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
  • l’estratto conto del proprio conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o assegno bancario.

Loro lo hanno già fatto

Le donazioni possono essere realizzate in vari modi: con elargizioni in denaro, acquisti di prodotti alimentari, partecipazione, per le mamme uscite e completamente sole, al compenso per baby sitter, per cure mediche, per i Centri Estivi per i bimbi, tenendo presente che i centri del Comune sono stati chiusi..

Si può contribuire anche diventando soci, con una quota annuale di € 300,00 pagabile semestralmente, trimestralmente o mensilmente.

  • Fondazione Bnl – Gruppo BNP Paribas
  • Thermowatt S.p.A
  • Fondazione Enrico Castellini
  • Pia Unione S. Maria M. P.
  • Poste italiane Spa
  • Fondazione Terzo Pilastro
  • Fondazione Catel
  • Fondazione Francesca Rava
  • Bracco Spa
  • Eurosanità Spa
  • Romana Diesel Spa
  • Holditalia spa